copertina

ISLAM Anatomia di una setta

7,50

Autore: Stefano Nitoglia

Edizioni: Effedieffe

Pagine: 91

Cm: 21×14

Esaurito

Categoria:

Descrizione prodotto

Solo mezzo secolo fa l’Islam sembrava destinato a scomparire dopo un lungo ma inesorabile declino. Oggi invece la prospettiva sembra capovolgersi: se all’epoca del colonialismo si prevedeva l’occidentalizzazione del mondo musulmano, l’islamizzazione dell’Europa costituisce la nuova grande minaccia che incombe sul nostro avvenire. Al di là del rapporto quantitativo di forze, che vede in Europa un pauroso calo del tasso di natalità di fronte a ondate migratorie musulmane sempre più consistenti, l’aspetto più grave del sistema sta nel progetto totalizzante dell’Islam, nella sua capacità di far presa psicologica su un’opinione pubblica europea disorientata e priva di certezze. Approfittando della debolezza psicologica, morale e religiosa degli ambienti cristiani la setta musulmana punta alla conquista delle strutture politiche e sociali europee. Diventa allora impensabile avere le idee ben chiare sulla reale natura del maomettanesimo, sui suoi pricincipi teologici e morali, sulle sue reali mire politiche e sociali. Smentendo l’interpretazione edulcorata e fuorviante dell’Islam, presentata la pubblico europeo da certa compiacente letteratura “ecumenica”, questo agile e documentato volumentto fornisce al lettore italiano uno struimento appropriato affinché egli, confrontando la brutalità della barbarie musulmana con la dolcezza dell aCiviltà cristiana, possa riscoprire le grandezze del Cattolicesimo.